Seminario organizzativo – Tradizione e contemporaneità

13-12-17 16:00 - 13-12-17 18:00
Liceo Scientifico Statale Niccolò Copernico, Via Planis, Udine, UD, Italia Liceo Scientifico Statale Niccolò Copernico, Via Planis, Udine, UD, Italia

 

copernicoMercoledì 13 dicembre 2017, ore 16-18
Aula Magna del Liceo Copernico – Udine, Via Planis 25

SEMINARIO ORGANIZZATIVO
per il Maxi-progetto TRADIZIONE E CONTEMPORANEITA’

Interventi di:
BEATRICE BONATO, Presidente Sezione FVG, docente di Storia e Filosofia al Liceo Copernico di Udine
ANGELA SCHINELLA, Sezione FVG, docente di Storia e Filosofia al Liceo Marinelli di Udine.

In questa occasione presenteremo il progetto TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ nelle sue principali articolazioni e cercheremo di illustrare, per poi discuterne insieme, alcuni sviluppi didattici collegabili agli incontri pubblici di FILOSOFIA IN CITTÀ 2018 e alle proposte di approfondimento filosofico offerte dall’Università di Udine alle scuole della Rete per la Filosofia e gli Studi umanistici.

Sulla partecipazione dell’Università al maxi-progetto interverrà:
BRUNELLO LOTTI, Professore Associato di Storia della Filosofia all’Università degli Studi di Udine.

Eventi correlati

  • 20-05-17 10:30 - 20-05-17 13:00

    FILOSOFIA IN CITTA’ 2017 Che cosa significa pensare? Sabato 20 maggio ore 10.30 Auditorium Zanon FILOSOFIA IN CITTÀ – SCUOLE

    LUISA MURARO Filosofia e femminismo dagli anni Settanta a oggi Incontro dedicato agli studenti dei Licei. Introduce e modera BEATRICE BONATO Martina ConteEnrico Di BertThomas Thornton, del Liceo Copernico, hanno letto passi (che trovate qui) da Al mercato della felicità di Luisa Muraro

    L’incontro di sabato è una rara e importante occasione, soprattutto per i più giovani, per ascoltare e conoscere di persona una delle maggiori pensatrici italiane del nostro tempo, filosofa e femminista cofondatrice del gruppo Diotima. Esponente tra le più originali del pensiero della differenza sessuale nel panorama internazionale, ma anche studiosa dell’esperienza mistica intesa come via alternativa in un mondo dominato dalle logiche patriarcali, Luisa Muraro ha teorizzato l’elaborazione di nuove genealogie femminili, a partire dall’”ordine simbolico della madre”, formula che dà il titolo a una delle sue opere più celebri. Di recente ha pubblicato saggi coraggiosi, e perciò inevitabilmente controversi, su temi scottanti, quali quello della maternità surrogata. Cercando di ricostruire i molti fili della sua esperienza teorica e pratica nel movimento delle donne, parleremo con Luisa Muraro di femminismo e filosofia dagli anni Settanta a oggi, in dialogo con gli studenti e con il pubblico.

    L’incontro è dedicato in particolare agli studenti, ma saranno disponibili una trentina di posti per il pubblico interessato. Sarà possibile partecipare prenotando all’indirizzo beatrice.bonato@tin.it oppure sfifvg@gmail.com

    !! Per i docenti iscritti a FILOSOFIA IN CITTÀ la partecipazione all’incontro di sabato verrà riconosciuta nell’attestato, che sarà consegnato domenica 21 maggio a conclusione dell’intero ciclo.

    Il ciclo FILOSOFIA IN CITTÀ è curato da Beatrice Bonato ed Enrico Petris, per la Società Filosofica Italiana – Sezione FVG. Il coordinamento per la parte musicale è a cura del M° Renato Miani.

  • 08-02-18 Tutto il giorno
     

    MAXI-PROGETTO “TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ” RICERCA-AZIONE

    Un percorso didattico sui diritti umani al Liceo Copernico di Udine

    Compie il suo primo anno di vita il MAXI-PROGETTO di formazione e aggiornamento “TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ”, a cura di Beatrice Bonato e Angela Schinella. La Sezione FVG lo ha proposto scommettendo sulla possibilità di tenere unite in un’unica cornice iniziative pubbliche, quali Filosofia in città, con attività rivolte ai docenti delle scuole regionali e iniziative dedicate in particolare agli studenti, come Filosofia in città-scuole, i Seminari interni, la Summer School di Filosofia e Teoria critica, le Lezioni universitarie nei Licei. Sotto l’etichetta “Ricerca-Azione”, in questa sezione raccoglieremo materiali utilizzati e prodotti nel contesto del lavoro scolastico fatto con gli studenti, riflessioni dei docenti, schede e indicazioni eventuali per il futuro. La presenza di una voce di Ricerca-Azione nel Maxi-progetto invita a sperimentare nella pratica di insegnamento alcuni possibili sviluppi dei temi lanciati dalle altre principali iniziative, stimolando negli studenti una collaborazione attiva, capace di tradursi in discussioni, giudizi personali argomentati, approfondimenti, resoconti e testi scritti. Come è forse prevedibile, questa è la parte più difficile del piano messo in campo. E i “prodotti” che dovrebbero documentarla, per usare il termine riduttivo ormai entrato nell’uso, non danno del tutto l’idea del processo di apprendimento e di dialogo avvenuto tra docente e studenti, con i suoi avanzamenti ma anche con le sue deviazioni e le sue impasses. Ragion per cui, detto di passaggio, essi non vanno caricati di un  peso eccessivo né presi alla lettera in ordine alle esigenze di rendiconto valutativo alle quali siamo sempre più spesso chiamati a rispondere. Proponiamo di considerarli per quello che sono: esperienze personali ed esperimenti culturali e formativi, prima ancora che meramente didattici. Per cominciare pubblichiamo qui sotto un piccolo dossier sul tema dei diritti, composto dal progetto realizzato da Beatrice Bonato con una quarta classe e dai resoconti del lavori di gruppo redatti dagli studenti. Si aggiungono le preziose indicazioni e la lezione tenuta dal professor Brunello Lotti al Liceo Copernico di Udine l’8 febbraio 2018, riferimenti fondamentali del lavoro sui diritti. Org. lavori di gruppo DIRITTI - Bonato Materiali lavoro sui diritti Scheda didattica Ricerca Azione 1. DIRITTI CIVILI - CASO ENGLARO  2. LA CRITICA DI BENTHAM  3. DIRITTO E LAVORO  4. DIRITTI UMANI - APPROFONDIMENTI Brunello Lotti: Bentham e i diritti, indicazioni bibliografiche  Bentham lezione Copernico Beatrice Bonato

     *****************************************************************************************

    Il MAXI-PROGETTOTRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ” proseguirà nel 2018-19 con articolazioni più numerose e nuovi contenuti. Come quest’anno i docenti riceveranno un attestato di partecipazione con indicazione precisa delle ore e delle attività seguite, firmato dalla presidente della Sezione FVG e valido ai fini dell’aggiornamento e formazione. Stiamo lavorando al nuovo programma, che verrà pubblicato sul nostro sito in settembre e inviato ai docenti interessati. Chi desidera essere inserito nella nostra mailing-list può richiederlo scrivendo a beatrice.bonato@tin.it oppure a sfifvg@gmail.com  

Questo sito usa i Cookies, se prosegui la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Per maggiori informazioni guarda la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi