HOME

2. Festival-mimesis-2018                                                     Festival Mimesis 2018

Libertà di pensiero
da lunedì 22 a sabato 27 ottobre

Conferenza di Presentazione: 16 ottobre 2018, h 11-12, via Cavour 1, c/o Vattolo Arredamenti

Qui il programma completo del Festival

 

 

 

 

 

Tre appuntamenti a cura della Sezione FVG al Festival Mimesis

1. Martedì 23 ottobre, dalle ore 16 alle 19 al Teatro S. Giorgio, Udine, Borgo Grazzano, un importante e ricco convegno su temi attualissimi:

san-giorgio

LIBERTÀ E METODO. L’insegnamento filosofico fra tecnica e critica

Interventi di
GIOVANNI BONIOLO, VALERIA PINTO, PIER ALDO ROVATTI, BIANCA MARIA VENTURA

Moderano
BEATRICE BONATO e MASSIMO DE BORTOLI

Interventi di riforma, regolamenti e indicazioni statali e internazionali, richieste del mondo economico sollecitano da tempo  il sistema dell’istruzione a modificarsi profondamente per fornire competenze funzionali alla società attuale. In nome di modelli di efficienza tecnica volti a ottimizzarne e valutarne sempre più minuziosamente le prestazioni, si rischia però di ridurre lo spazio per un esercizio effettivo del pensiero critico e della libertà dell’insegnamento e della ricerca. È un rischio a cui la filosofia non può essere indifferente. Prendendo spunto da un recente documento sulla filosofia nella società della conoscenza la Sezione FVG della SFI propone un’ampia analisi e una discussione a più voci su questi temi.
Il convegno è inserito nel Maxiprogetto TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ. La partecipazione verrà riconosciuta ai fini dell’aggiornamento-formazione dei docenti.

***

linos e co2. Mercoledì 24 ottobre 2018, ore 21
Lino’s &Co
    Udine, Via di Prampero Artico 7

LIBERTÀ E DIRITTI
 tra democrazia della sicurezza e sicurezza della democrazia


Incontro con MARIA LAURA LANZILLO e TIZIANO SGUAZZERO

È ancora possibile congiungere sicurezza, libertà e giustizia sociale in accordo con le promesse delle democrazie novecentesche? Negli ultimi dieci/quindici anni in particolare le democrazie europee hanno assistito, spesso quasi completamente afasiche, a un aumento delle loro difficoltà e a un accentuarsi della loro crisi, certamente politica, ma anche epistemologica. All’insicurezza sociale e allo spaesamento culturale si è aggiunta la specifica paura della violenza interna e esterna e il riemergere con vigore di discorsi di aperta intolleranza, che mettono a forte rischio la democrazia. Non è un caso che nel dibattito pubblico sia ritornata centrale anche la questione della tolleranza, per lo più affermata come virtù politica adatta a gestire la coesistenza nelle società democratiche pluraliste. Un ritorno che testimonia il momento di crisi, teorica e pratica al tempo stesso, che sta attraversando la politica occidentale.

***

libreria-moderna-udinese-53. Giovedì 25 ottobre 2018, ore 16
Libreria Moderna Udine, Via Cavour 13

COLONIE LETTERARIE


Narrazioni e contronarrazioni dal tramonto del sogno imperiale italiano agli anni Sessanta


Conversazione sul libro di Barbara Tonzar
Interventi di BARBARA TONZARELIANA VILLALTA

Nel suo libro Colonie letterarie: immagini dell’Africa italiana dalla fine del sogno imperiale agli anni Sessanta (Carocci 2017) Barbara Tonzar analizza alcune rappresentazioni letterarie delle colonie italiane fra il tramonto del sogno imperiale e gli anni Sessanta, alla fine dell’amministrazione fiduciaria italiana in Somalia. Le narrazioni e contronarrazioni letterarie del colonialismo sono messe in relazione, da un lato, con la tradizione orientalista e l’immaginario coloniale degli italiani, dall’altro con il mito degli “italiani brava gente” e le complesse dinamiche di rimozione e autoassoluzione presenti nel discorso ufficiale dell’Italia repubblicana.

******************************************************************************************************************************************************************************************

logo

È possibile orientarsi nella e con la filosofia?filandiere 2
La Filosofia nella società della conoscenza

Cinque seminari per i docenti di Filosofia
a cura di ELIANA VILLALTA

Da ottobre a marzo si terranno presso la sede del Liceo cinque seminari a cura di ELIANA VILLALTA, dedicati all’analisi e alla discussione del documento del MIUR Orientamenti sull’apprendimento della filosofia. Il ciclo seminariale si pone in diretto collegamento con il convegno Libertà e metodo. L’insegnamento filosofico tra tecnica e critica, in programma a Udine in ottobre.

Venerdì 9 novembre 2018, ore 14-17 – Liceo Le Filandiere, S. Vito al Tagliamento (PN)
Secondo incontro: Apprendimento/insegnamento nella “società della conoscenza”

  • Modelli “pedagogici”
  • Competenze, valutazione
  • Critical thinking e pensiero critico
  • Discussione
  • Pausa caffè
  • Lavori di gruppo sul Sillabo

Tanto il Convegno quanto il ciclo di seminari sono inseriti nel MAXIPROGETTO triennale di formazione e aggiornamento TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ (vedi sotto), che la Sezione FVG propone ai docenti e ai soci per l’anno scolastico 2018-19. Al termine del ciclo di incontri i partecipanti riceveranno dalla Sezione FVG un attestato di frequenza che potrà essere riconosciuto ai fini della formazione.

Qui la presentazione del ciclo seminariale con il programma e il calendario degli appuntamenti: SEMINARI S. Vito – E.

************************************************************************************************

MAXI-PROGETTO TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ – Anno II
L’ampio progetto di formazione e aggiornamento per i docenti TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ, ideato e curato dalla Sezione FVG nel 2017, prosegue nel 2018-19 con articolazioni più numerose e nuovi contenuti. Come quest’anno i docenti iscritti riceveranno un attestato di partecipazione con indicazione precisa delle ore e delle attività seguite, firmato dalla presidente della Sezione FVG e valido ai fini dell’aggiornamento e formazione.
Pubblichiamo qui il piano generale con le attività programmate, nuovi aggiornamenti e maggiori dettagli:
Chi desidera essere inserito nella nostra mailing-list, previa conoscenza e accettazione della normativa sulla privacy, può richiederlo scrivendo a beatrice.bonato@tin.it oppure a sfifvg@gmail.com.

************************************************************************************************

SE DESIDERATE CONTINUARE A RICEVERE COMUNICAZIONI DALLA Sezione FVG della SFI,
vi preghiamo di leggere attentamente 
questa informativa sulla privacy