HOME

Venerdì 22 Marzo, alle ore 18.00
alla LIBRERIA TARANTOLA, via Vittorio Veneto – Udine

verrà presentato il volume

Kirchmayr Passioni

PASSIONI DEL VISIBILE. Saggi sull’estetica francese contemporanea

Ombre Corte, 2018
di RAOUL KIRCHMAYR
Interventi dell’autore e di ENRICO PETRIS
Presenta FABIO CABRINI

Iniziativa a cura del gruppo Senso Comune Udine, con il patrocinio della Sezione FVG della Società Filosofica Italiana.

Fino agli sviluppi più recenti, l’estetica francese del Novecento ha dato prova di forza speculativa e critica, intrecciandosi con una riflessione filosofica radicale. Analizzando soprattutto l’opera di autori come Sartre, Merleau-Ponty, Lyotard, Nancy e Didi-Huberman, e senza trascurare di convocare figure decisive come Derrida e Deleuze, il volume di Raoul Kirchmayr individua alcune linee-guida e alcuni snodi del dibattito contemporaneo.

********************************************************************************

FILOSOFIA IN CITTA’ 2019
ANIMALI PARLANTI. Prospettive contemporanee sul linguaggio

usignoloSecondo incontro:
Domenica 17 marzoore 11
Teatro S. Giorgio
Via Quintino Sella, Borgo Grazzano – Udine

LINGUAGGIO, VERITÀ, SOGGETTO
GRAZIELLA BERTOBRUNELLO LOTTI

Letture di Cristina Benedetti e Stefano Rizzardi
da testi di Michel FoucaultGottlob FregeJacques Derrida
Musiche di Maria Beatrice Orlando
Ensemble del Conservatorio Tomadini:
Daniele Zamarian, clarinetto; Lucia Zazzaro, viola; Anna Molaro, violoncello

Programma con letture qui → FOGLIO SALA 17.3.19

I due relatori

image

In che modo e in quale senso il linguaggio dice la verità e può, per converso, dire il falso, mentire, ingannare? L’interrogativo sul rapporto tra linguaggio e verità compare in momenti cruciali nella storia della filosofia occidentale, in particolare dopo la “svolta linguistica” del Novecento, alla quale si deve la fioritura di studi sul rilievo fondamentale del linguaggio, ma anche la tendenza a identificare linguaggio e pensiero. Le questioni in gioco sono il nesso tra linguaggio e pensiero e la nozione di verità come adeguazione della proposizione a qualcos’altro, siano gli stati di cose del mondo o i dati sensoriali che permettono di ricostruirli. D’altro canto, proprio la riflessione logica sul linguaggio, da Frege al neoempirismo e alla filosofia analitica, ha generato la consapevolezza della irriducibilità del linguaggio a una funzione cognitiva univoca: si pensi alla concezione poco nota della “tonalità” del linguaggio in Frege, ai “giochi linguistici” di Wittgenstein, alla filosofia del linguaggio ordinario o a tesi come quella della indeterminatezza della traduzione argomentata da Quine. Da un altro punto di vista si può seguire nel pensiero contemporaneo un diverso percorso, volto a interrogare i differenti modi in cui si dice il vero: in relazione a un “testo” o ai testi di una certa tradizione filosofica o religiosa,  in rapporto a se stessi, come accade per Foucault nella confessione. Oggi si ha a volte l’impressione che, in nome di una nuova attenzione per la “realtà”, il ruolo del linguaggio venga per così dire ridimensionato, a meno di non essere esso stesso oggetto di ricerca da studiare con adeguate procedure scientifiche. Siamo sicuri tuttavia che altri giochi linguistici riconducibili al “dire la verità” manchino di pertinenza rispetto alla domanda sul rapporto tra linguaggio e verità?

Foto del pubblico al Teatro S. Giorgio

image

Ingresso libero e gratuito

Il ciclo Filosofia in città rientra nel Maxiprogetto “Tradizione e contemporaneità”; la partecipazione dei docenti potrà essere riconosciuta ai fini della formazione-aggiornamento. Al termine della rassegna verrà rilasciato un attestato di frequenza.

******************************************************************************

Una collaborazione di ricerca tra la SFI-FVG e l’Università di Udine

Uniud

Dal primo maggio 2019, per la durata di un anno, si svilupperà un progetto di ricerca, finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (ex L.R. 34 art. 5 c. 29-33), sul tema “L’insegnamento filosofico nelle scuole superiori di Udine e le relazioni con gli altri. Un’indagine fenomenologica”. Vincitrice dell’assegno di ricerca a seguito di valutazione comparativa, risulta la professoressa FLORIANA FERRO. La ricerca, condotta sotto la supervisione scientifica del professor BRUNELLO LOTTI, si svolgerà continua a leggere…

***************************************************************************

copernicoLEZIONI UNIVERSITARIE
al Copernico 2019

Anche quest’anno sono state tenute al Liceo Copernico alcune lezioni universitarie, in continuità con il progetto avviato nel 2017 e rivolto agli studenti del Liceo. Le classi terze, quarte e quinto hanno seguito gli approfondimenti proposti dai professori dell’Università di Udine BRUNELLO LOTTI, professore associato di Storia della Filosofia e ANDREA TABARRONI, professore ordinario di Storia della filosofia medievale. L’attività, della quale è referente la prof.ssa GRAZIELLA BERTO, ha avuto inizio nel gennaio scorso e proseguirà fino ad aprile.

Questo il calendario delle lezioni:

17 gennaio ore 9-11, BRUNELLO LOTTI, Descartes tra scetticismo iperbolico e certezza incontrovertibile
Lotti – Scetticismo iperbolico in Descartes

26 febbraio, ore 11-13, ANDREA TABARRONI, Aristotele. Il problema della sostanza

7 marzo ore 9-11, ANDREA TABARRONI, Aristotele: potenza e atto

14 marzo ore 9-11 BRUNELLO LOTTI, Che cos’è l’esperienza? Un profilo della concezione dell’esperienza da Bacone a Hume
Lotti – Empirismo

9 aprile ore 9-11 BRUNELLO LOTTI, A.J. Ayer: linguaggio e metafisica

Le lezioni universitarie nei Licei sono un progetto culturale e didattico di approfondimento filosofico, ideato e promosso dal Dipartimento di Studi umanistici e del Patrimonio culturale (DIUM) dell’Università di Udine per la RETE per la Filosofia e gli Studi umanistici. Come lo scorso anno le Lezioni sono anche inserite nel maxi-progetto di formazione-aggiornamento per i docenti TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ a cura della Sezione FVG.

******************************************************************************

Continuano le presentazioni di libri a cura di Damiano Cantone
Mimesis – Territori delle idee in collaborazione con la  Sezione FVG.

Giovedì 14 marzo 2019, ore 18
LIBRERIA EINAUDI– Udine, Via Vittorio Veneto 49

Tempo e sincronicità. Tessere il tempo
di SILVANO TAGLIAGAMBE e ANGELO MALINCONICO
Mimesis, Milano-Udine 2018

Interventi di SILVANO TAGLIAGAMBE e LUCA TADDIO
Modera DAMIANO CANTONE

Qui locandina Tagliagambe

**************************************************************************************

OLIMPIADI DI FILOSOFIA 2019 XXVII Edizione !cid_0252b18d-7c0f-4ece-9514-1fa5c079fe3a Fase regionale

Lunedì 25 febbraio 2019 si è svolta al Liceo Copernico di Udine la fase regionale delle Olimpiadi di Filosofia, concorso a cura del MIUR e della SOCIETÀ FILOSOFICA ITALIANA.

ED ECCO I NOMI DEI BRAVISSIMI VINCITORI SEGUITI DA UN LINK AL RISPETTIVO ELABORATO

 

RACHELE BENVENUTO
del Liceo Leopardi-Majorana di Pordenone (classe 3°C Classico) – Canale A (Italiano): elaborato
ENRICO SIST
del Liceo Leopardi-Majorana (5°D Scienze umane) – Canale A (Italiano): elaborato
GIULIA FRANCHI
del Liceo Grigoletti di Pordenone (classe 5°C, Linguistico) – Canale B (Inglese): elaborato
ANDREA LAVARONE
del Liceo Scientifico Copernico di Udine (classe 5°D) – Canale B (Inglese): elaborato

I quattro studenti parteciperanno alla fase nazionale, che si terrà a Roma nei giorni 13-14-15 maggio.

Alla fase regionale hanno preso parte 47 studenti, 25 per il Canale A e 22 per il Canale B (Inglese, Tedesco e Spagnolo), provenienti da 13 scuole superiori della Regione FVG. I candidati hanno scritto al computer, nelle Aule di Informatica del Liceo Copernico, un saggio argomentativo scegliendo fra quattro tracce proposte.
Qui le tracce assegnate → Tracce Olimpiadi reg. 2019_Def
La fase regionale è stata curata dalla Sezione FVG in collaborazione con l’USR del Friuli Venezia Giulia. La commissione che ha scelto le tracce e valutato gli elaborati era composta dai professori: Claudio Tondo (Vicepresidente della Sezione FVG, Liceo Leopardi-Majorana, Presidente della commissione), Beatrice Bonato (Presidente Sezione FVG, Liceo Copernico di Udine), Brunello Lotti (Professore Associato di Storia della Filosofia all’Università degli Studi di Udine), Federico Skodler (ISIS D’Annunzio di Gorizia), Lucia Angeli (Liceo Copernico di Udine), Margherita Virgilio (IPSIA Ceconi di Udine), Marina Pugnetti (USR-FVG), Annamaria Zeriali (USR-FVG).

Informazioni dettagliate sulle Olimpiadi di Filosofia sul sito dedicato www.philolympia.org

*************************************************************************

E’ possibile orientarsi nella e con la filosofia?filandiere 2
La Filosofia nella società della conoscenza
Cinque seminari per i docenti di Filosofia a cura di 

ELIANA VILLALTA

Venerdì 8 marzo 2019, ore 14-17 – Liceo Le Filandiere, S. Vito al Tagliamento (PN)

Quinto e ultimo incontro:
Sulla/e lettura/e
Frammentazione e unità

Tecnica/tecniche
Discussione
Pausa caffè
Lavori di gruppo: centralità del testo e pratiche d’aula

*************************************************************************

FILOSOFIA IN CITTA’ 2019
ANIMALI PARLANTI. Prospettive contemporanee sul linguaggio

usignoloPrimo incontro:
Domenica 24 febbraioore 11
Conservatorio J. Tomadini – Sala Udienze, Via Treppo, Udine 

SIGNIFICATI, INTENZIONI, AMBIGUITÀ
FLORIANA FERROPAOLO LABINAZ

Letture di Cristina Benedetti e Stefano Rizzardi
da testi di Paul Grice e Maurice Merleau-Ponty 

Musiche di Robert Schumann e Aleksandr Skrjabin
Francesca D’Odorico e Emma Bonutti, pianoforte

Vedi foglio sala con le letture → Significati, intenzioni, ambiguita’. Foglio sala

Qual è la funzione peculiare del linguaggio? Se la fenomenologia husserliana stringe il rapporto tra parola ed espressione distinguendola da altri tipi di segni, la semiotica e la linguistica esplorano precisamente la capacità del linguaggio di  rinviare ad  altro ovvero di “significare”. Ma cosa significa “significare”? Questo comportamento umano così specifico mira a conoscere, esprimere emozioni e pensieri distinti dalle parole, o a comunicare? Tali dimensioni del linguaggio in effetti non si escludono, devono anzi essere considerate compresenti. Esse sono ormai oggetto di ricerche specialistiche. L’incontro metterà a fuoco la pragmatica, campo di studi che si occupa della varietà degli usi del linguaggio. Tra le varie nozioni elaborate in questo campo di studi, di un certo rilievo è quella di “implicatura” proposta da Paul H. Grice, che si riferisce a quei sottointesi che si accompagnano a ciò che viene comunicato esplicitamente e che insieme a esso vengono trasmessi silenziosamente. Nella conversazione tra Paolo Labinaz e Floriana Ferro la prospettiva pragmatica si affiancherà a quella fenomenologica, in particolare attraverso il richiamo ad alcune analisi di Maurice Merleau-Ponty, dove il linguaggio è descritto nella sua incarnazione corporea, indissociabile dall’essere nel mondo.

Ecco alcune foto della mattinata

foto 24.2.3

foto 24.2.1

foto 24.2.4

Ingresso libero e gratuito, fino a esaurimento dei posti.
Per il primo incontro si consiglia la prenotazione. Scrivere a beatrice.bonato@tin.it, oppure a sfifvg@gmail.com

Il ciclo Filosofia in città rientra nel Maxiprogetto “Tradizione e contemporaneità”; la partecipazione dei docenti potrà essere riconosciuta ai fini della formazione-aggiornamento. Al termine della rassegna verrà rilasciato un attestato di frequenza.

**************************************************************************

FILOSOFIA IN CITTA’ 2019
ANIMALI PARLANTI
Prospettive contemporanee sul linguaggio

Progetto della Società Filosofica Italiana – Sezione FVG
In collaborazione con: Conservatorio Tomadini, Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Università degli Studi di Udine, Vicino/lontano, Liceo scientifico N. Copernico, Rete per la Filosofia e gli Studi umanistici,  CSS Teatro stabile d’innovazione del FVG. Con il patrocinio del Comune di Udine e della Fondazione Friuli.
Sta per cominciare l’attesa quarta edizione di FILOSOFIA IN CITTÀ, che sarà quest’anno dedicata al tema del linguaggio. In programma quattro nuovi appuntamenti domenicali con interventi filosofici, letture di testi e musiche dal vivo e un incontro dedicato alle scuole.
animali parlanti
 
Qui: PROGRAMMA e abstract completo FILOSOFIA IN CITTA’ 2019

Ingresso libero e gratuito, fino a esaurimento dei posti.
Per il primo incontro si consiglia la prenotazione.
Scrivere a beatrice.bonato@tin.it, oppure a sfifvg@gmail.com

 

*************************************************************************E’ possibile orientarsi nella e con la filosofia?filandiere 2
La Filosofia nella società della conoscenza
Cinque seminari per i docenti di Filosofia a cura di 

ELIANA VILLALTA

Venerdì 15 febbraio 2019, ore 14-17 – Liceo Le Filandiere, S. Vito al Tagliamento (PN)

Quarto incontro:

Insegnare nell’epoca dei nuovi media
L’imperativo dell’innovazione e la creatività

– Problemi e critiche
– Attenzione, memoria, motivazione
– Discussione
– Pausa caffè
– Lavori di gruppo: le pratiche, gli esiti

**************************************************************************

copernicoMartedì 5 febbraio 2019
presso la sede del Liceo N. Copernico di Udine – Via Planis 25

si è tenuta l’ASSEMBLEA annuale dei soci e la Riunione della RETE per la Filosofia e gli Studi umanistici, della quale la Sezione FVG è soggetto capofila.

  • Alle 15.30-17RIUNIONE DELLA RETE
  • Alle 17-19ASSEMBLEA dei Soci SFI-FVG

Qui Convocazione riunione rete – 5-2-2019

Qui Convocazione Assemblea soci SFI-FVG 2019

Durante l’ASSEMBLEA sono state presentate in sintesi le iniziative per il 2019, tra cui la prossima edizione di FILOSOFIA IN CITTÀ 2019– ANIMALI PARLANTIProspettive contemporanee sul linguaggio.

In questa occasione sono state rinnovate le iscrizioni alla SFI-FVG e alla Sezione FVG e alcuni amici sono diventati nostri soci.
L’iscrizione alla Sezione FVG potrà essere fatta anche in uno dei prossimi appuntamenti.

Naturalmente le nostre iniziative pubbliche resteranno libere e aperte a tutti gli interessati, indipendentemente dall’iscrizione alla Sezione FVG.

Sosteneteci con il vostro contributo e soprattutto con la vostra partecipazione!!!

********************************************************

Giovedì 7 febbraio 2019, ore 18LIBRERIA tarantola 1TARANTOLA – Udine

Secondo appuntamento alla LIBRERIA TARANTOLA, in collaborazione con Mimesis – Territori delle idee.

Presentazione del libro
Identità culturale e violenza
di FRANCO FABBRO

Interventi di FRANCO FABBROANSELMO PAOLONEGABRIELE DE ANNADAMIANO CANTONE

Introduce e modera LUCA TADDIO

locandina-tarantola 7 febbraio

*******************************************************

Da gennaio 2019 la Sezione FVG collabora con Mimesis – Territori delle idee a un ciclo di presentazioni di libri presso la Libreria Tarantola di Udine

Primo incontro
Sabato 12 gennaio, alle ore 18

Presentazione del libro di CORRADO OCONE
La cultura liberale. Breviario per il nuovo secolo

GIOVANNI LEGHISSA e DAMIANO CANTONE dialogano con l’autore
Modera LUCA TADDIO

Qui la Locandina La cultura liberale

*

******************************************************************************************************************************************************************************************

logo

È possibile orientarsi nella e con la filosofia?filandiere 2
La Filosofia nella società della conoscenza

Cinque seminari per i docenti di Filosofia
a cura di ELIANA VILLALTA

Da ottobre a marzo si terranno presso la sede del Liceo cinque seminari a cura di ELIANA VILLALTA, dedicati all’analisi e alla discussione del documento del MIUR Orientamenti sull’apprendimento della filosofia. Il ciclo seminariale si pone in diretto collegamento con il convegno Libertà e metodo. L’insegnamento filosofico tra tecnica e critica, in programma a Udine in ottobre.

************************************************************************************************

MAXI-PROGETTO TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ – Anno II
L’ampio progetto di formazione e aggiornamento per i docenti TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ, ideato e curato dalla Sezione FVG nel 2017, prosegue nel 2018-19 con articolazioni più numerose e nuovi contenuti. Come quest’anno i docenti iscritti riceveranno un attestato di partecipazione con indicazione precisa delle ore e delle attività seguite, firmato dalla presidente della Sezione FVG e valido ai fini dell’aggiornamento e formazione.
Pubblichiamo qui il piano generale con le attività programmate, nuovi aggiornamenti e maggiori dettagli:
Chi desidera essere inserito nella nostra mailing-list, previa conoscenza e accettazione della normativa sulla privacy, può richiederlo scrivendo a beatrice.bonato@tin.it oppure a sfifvg@gmail.com.

************************************************************************************************

SE DESIDERATE CONTINUARE A RICEVERE COMUNICAZIONI DALLA Sezione FVG della SFI,
vi preghiamo di leggere attentamente 
questa informativa sulla privacy